Sei in: Home Associazione Notizie e Aggiornamenti A Verona riparte "Nessuno escluso"

A Verona riparte "Nessuno escluso"

E-mail Stampa PDF

A settembre ripartono le attività del progetto “Nessuno escluso” promosso dalle ACLI provinciali di Verona, rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni dei quartieri Borgo nuovo, Borgo Roma e San Massimo all’Adige di Verona.
Il progetto nasce per aiutare giovani che vivono situazioni di difficoltà economiche e familiari, a rischio di esclusione sociale, accompagnandoli in una serie di attività il cui obiettivo è la loro crescita individuale e responsabile.
Tra le tante iniziative previste ci sono il doposcuola, i laboratori culturali e sportivi, ma anche percorsi per aiutare i genitori ad affrontare le problematiche e i disagi che incontrano nella crescita dei propri figli.
“Nessuno escluso” offre supporto anche attraverso uno sportello psicologico, tenuto da una psicologa professionista, per offrire anche percorsi individuali ad hoc per i soggetti più vulnerabili.
Le ACLI sostengono da sempre il tema dell’inclusione sociale, nodale per una società che voglia considerarsi equa e solidale, con progetti come questo che fanno bene alla comunità, alle persone e alla promozione del volontariato.

Per informazioni chiamare lo 045.9275000 o scrivere una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Le sedi nel Veneto